Modulo Contatto

mail
 
Riduttori Coassiali Stampa E-mail
i riduttori coassiali ROBUS della MOTIVE coprono una gamma di potenze da 0.13 a 22KW e hanno caratteristiche costruttive di grande qualità ad un prezzo competitivo.
La modularità costruttiva, unitamente al design ed alla manifattura MADE IN ITALY, sono state pensate per garantire anche la massima intercambiabilità con prodotti della concorrenza.
STUDIATO PER UN'AFFIDABILITÀ SUPERIORE
L'uso di acciai tenaci come il 15CrMo4 e trattamenti di indurimento a 58 ±2 HRC riducono il tasso di usura degli ingranaggi. Tutti i pignoni e le ghiere sono rettificati con una precisione di classe 6 (DIN 3962) per ottenere silenziosità e rendimento.
Gli alberi sono in acciaio 42CrMo4 e temprati fino ad una durezza di 23-35 HRC, in modo tale da incrementare la loro resistenza gli stress meccanici.
Se la robustezza meccanica ed il fattore di servizio di un riduttore coassiale dipendono principalmente dall'interasse dell'ultimo stadio, Robus conferma ancora di essere molto robusto.
Rapporti di riduzione di ciascuno stadio ottimizzati tra 2 e 6, combinati con appropriati dimensionamenti degli ingranaggi, risultano matematicamente in denti più grossi (modulo) e numerosi su ciascun ingranaggio ed una migliore ripartizione dei carichi tra i vari stadi. Tutto ciò influenza sia la durata che la coppia trasmissibile.
Un doppio supporto a cuscinetti dell'albero d'entrata assicura un corretto allineamento degli ingranaggi del primo stadio, riduce vibrazioni ed aumenta la durata di pignone e ghiera.
L'albero intermedio è rigidamente supportato da 3 cuscinetti, senza ingranaggi a sbalzo. Questo aumenta la resistenza alla flessione e a sovraccarichi, migliora gli ingranamenti e la silenziosità.
Una ridotta sporgenza tra l'albero d'uscita e l'ultimo cuscinetto aumenta la capacità di sopportazione dei carichi radiali.
Cuscinetti sovradimensionati.